Translation

Italian Chinese (Simplified) English French German Greek Japanese Portuguese Russian Spanish

UN H.UPMANN PARTICOLARE

Un sigaro particolare e misterioso del quale si parla anche in quest'articolo, sicuramente un pre-embargo prodotto con ricercatezza per dei clienti americani ... una nuova "chicca" per i lettori di sigariavana.it !

Sigaro particolare (nasce come selezione per una azienda americana situata nella Silycon Valley per cui chiaramente un Pre Embargo, oggi negli USA farebbero fatica a fare altrettanto ...) il cui percorso distributivo mi è assolutamente oscuro.

Forse, allora come accade oggi per le Edizioni Regionali, un prodotto veniva destinato ad un cliente o a un distributore per poi finire in mano ai collezionisti di tutto il mondo.

- A CRUDO

Sensazioni olfattive non trascendentali, abbastanza piatto, l'aspetto è bello, la capa perfettamente tirata, la conservazione perfetta.

- PRIMO TERZO

Il tiraggio è esemplare, nessuna nota ammoniacale fa capolino al momento dell'accensione.

Eucalipto e tono balsamico in evidenza fin da subito ma svaniscono in fretta per lasciare spazio ad una stupenda soavità che permane per tutto il primo terzo.

Particolare risulta il fatto che importati sentori balsamici riaffiorino, molto più marcati, prima dell'inizio del secondo terzo.

Una sinfonia di note mentolate miste a tabacco e cacao, profumi di un dolce inglese senza l'invadenza della freschezza.

Sigaro assolutamente al di fuori del comune, sarebbe sublime sapere come era in gioventù, le note di eucalipto erano presenti già da allora o si sono sviluppate solo in un secondo momento ?

- SECONDO TERZO

Con il secondo terzo la forza aumenta ma è ben lungi dal prendere il sopravvento, le sensazioni precedentemente descritte permangono, si amplificano per intensità.

Le correzioni alla brace sono sporadiche, il manufatto quasi perfetto.

Il secondo terzo è un delitto che debba finire, c'è da chiedersi se questo signore inglese fosse veramente un genio delle miscele, un po'come il Pete Johnson di oggi, o più semplicemente se è il tabacco cubano in generale che dopo anni di invecchiamento compie immancabilmente il miracolo.

- TERZO TERZO

Nel terzo terzo la forza aumenta a dismisura, il gusto cambia, il palato viene investito da note di pepe rosa e noce moscata ... .a questo punto subentra un grosso e palese difetto : sta per finire !

Tolgo l'anilla per poterlo fumare fino alle dita ...

VOTO:98/100

 

 

Latest Tweets

Unable to get latest tweets at this time.

Newsletter

Cerca nel sito

Giovedì, Gennaio 17, 2019

Comunicazione ai sensi dir. 2009/136/CE: questo sito utilizza cookies tecnici anche di terze parti. L'uso del sito costituisce accettazione implicità dell'uso dei cookies. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser. privacy policy To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information