Translation

Italian Chinese (Simplified) English French German Greek Japanese Portuguese Russian Spanish

DIVIETO DI FUMO : DA OGGI NORME PIU' RESTRITTIVE ... MA NON E' TUTTO ORO QUELLO CHE LUCCICA !

Quando la informazione è parziale, sbagliata e soprattutto superficiale ...

Oggi entra in vigore il decreto legislativo relativo al fumo  il D.Lgs. N.6 del 12/01/2016 pubblicato il 18 gennaio ed in vigore dal 2 febbraio.

Qualcuno oltre che a chiedersi da quando certi comportamenti sono vietati o meno, ha inserito delle norme non incluse nello stesso, al solo fine di fare audience anche il divieto di gettare mozziconi da prodotti da fumo ma ha fatto una grande confusione e informazione parziale e poco corretta.

Accade infatti oggi stesso che le norme del D. Lgs. N.152 del 2006 siano state modificate dalla legge sulla regolamentazione dei rifiuti, detta Collegato ambientale alla legge di stabilità ,la legge n. 221 del 28.12.2015. 

All'art.40 si modificano introducendo alcuni commi dell'art.232 con un bis,un ter e così via, le norme stesse vertono sull'abbandono dei rifiuti di piccola dimensione ed anche dei mozziconi da fumo.

In sostanza sarà vietato non solo abbandonare o gettare i mozziconi di sigarette e sigari ma anche le gomme da masticare, i fazzoletti di carta  e gli stessi scontrini fiscali, sanzionando tutti questi comportamenti.

Ma prima di sanzionarli occorrerà completare l'arredo urbano con la predisposizione ed apposita collocazione di luoghi dove gettare detti rifiuti a cura dei Comuni, i Ministeri competenti avranno 90 giorni per definire le modalità di applicazione di dette norme.

La confusione dettata dal sensazionalismo da ricercare a tutti i costi. riviene invece dal fatto che queste norme guarda caso dovrebbero entrare in vigore oggi ma non potrà essere così .

Cosa si ricava da questa informazione parziale, partigiana,a volte solo superficiale che invece di dire: il Parlamento ha deciso una volta per tutte di sanzionare non solo il fumatore ma anche il maleducato che getta lo scontrino,o la carta della gomma da masticare o la stessa, per terra si sofferma sul fumo perché politicamente scorretto, quindi fa più presa sul diligente cittadino che magari getta lo scontrino per terra ma non sia mai il mozzicone perché non fuma.

Ed allora siamo una volta per tutte corretti,nessun fumatore sano di mente si sarebbe sognato di fumare in auto alla presenza di una donna incinta e sicuramente anche alla presenza di un minore, era necessaria la legge per sanzionare detto comportamento? Forse però la necessità di una norma per sanzionare chi getta le gomme per terra, gli scontrini fiscali o i fazzoletti usati era ed è più necessaria ed era ed è ancor più utile ribadire detto divieto.

Ma si sa chi è senza peccato ... e magari butta via i fogli dei giornali, scagli la prima pietra !

Latest Tweets

Unable to get latest tweets at this time.

Newsletter

Cerca nel sito

Martedì, Settembre 17, 2019

Comunicazione ai sensi dir. 2009/136/CE: questo sito utilizza cookies tecnici anche di terze parti. L'uso del sito costituisce accettazione implicità dell'uso dei cookies. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser. privacy policy To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information