Translation

Italian Chinese (Simplified) English French German Greek Japanese Portuguese Russian Spanish

INIZIA RIO 2016 ... ACCENDIAMO UN CUABA !

Oggi iniziano le Olimpiadi di Rio ed in tanti seguiremo le varie discipline tifando per i nostri atleti o per campioni stratosferici … il canottiere Pasquale Panzarino ha avuto il privilegio di rappresentare l’Italia ai giochi dei cinque cerchi di Sydney 2000 …

D – Tra i nostri “Confratelli” di fumate te e lo schermidore Stefano Bulgherini (Monaco 1972) avete fatto parte della spedizione azzurra in un’Olimpiade … vuoi dirci qualcosa di quell’avventura ?

R - Quando sei bambino, e decidi di impegnarti a fondo in uno sport, non puoi non sognare di arrivare a vincere un giorno la medaglia d’oro alle Olimpiadi.

È inutile cercare di negarlo, è il sogno di tutti gli atleti, l’ambizione più gloriosa a cui si possa aspirare, l’apice di una carriera.

Le Olimpiadi di Sydney erano i miei primi giochi olimpici.

È stata un’esperienza bellissima che rimarrà nei miei ricordi per sempre !

È un ambiente totalmente diverso da tutte le competizioni a cui avevo partecipato, alla fine, l’unica cosa uguale sono le gare.

Non saprei dirvi cosa è stata la miglior esperienza, le emozioni quando entri nello stadio olimpico, vedere e conoscere gente nuova di altri sport o il villaggio olimpico, so solo che da allora non ho mai più vissuto un emozione simile.

D – Vivere il “Villaggio Olimpico” deve essere un’esperienza di vita fantastica, che ricordi hai ?

R – Nel Villaggio Olimpico, dove la quotidianità e il momento agonistico sono condivisi non solo con i compagni della Nazionale ma anche con gli atleti provenienti da ogni parte del mondo. Esperienza, questa, che fa aprire gli occhi spesso su realtà più evolute di quella italiana dal punto di vista dello sport.

Paesi dove gli sport, e non solo il calcio, sono seguiti e appoggiati istituzionalmente e professionalmente ad alti livelli e gli atleti hanno un grado di preparazione storicamente molto più elevato del nostro, e che può spronare a cambiare le cose, a far crescere lo sport sempre di più.

D – Trovi similitudini tra “il compartir” che si instaura tra il gruppo degli atleti che partecipano ai Giochi Olimpici e quello che viviamo nell’associazionismo legato alla passione dei sigari ?

R – Io personalmente vivo il compartir dell'associazionismo del mondo dei sigari in maniera davvero rilassata, il condividere momenti e pensieri con gli amici del “Terra di Bari Cigar Club” e con i “Confratelli” lo trovo unico, nel circuito olimpico diventa un po' più difficile essere davvero così tanto pacati, l'obbiettivo da perseguire é fin troppo importante, certo ci sono momenti in cui bisogna staccare la spina … e momenti in cui si creano dei legami di amicizia, ma solo con il tuo compagno di barca.

D – Durante la tua “vita agonistica” avevi già scoperto il piacere e la passione per i sigari o è una cosa nata dopo ?

R – La passione per i sigari lo ricordo bene é nata nel 1998, ero in Germania per i Campionati del Mondo di canottaggio a Colonia e ricordo che acquistai in un Habanos Point il mio primo sigaro … era un Cuaba Divinos, che mi ripromisi di fumare dopo la finale … per festeggiare, devo dire che mi portò fortuna visto che vinsi la medaglia di bronzo !

Naturalmente nel periodo in cui gli allenamenti erano intensi niente fumo, solo dopo aver terminato la mia carriera agonistica ho potuto riavvicinarmi a questo affascinante mondo.

D - A parte le gare, cos'è la cosa più bella della tua carriera?

R - Non sono più un ragazzino, ci sono stati tanti momenti belli.

Ho girato il mondo, conosciuto persone e culture diverse … e questo è molto importante per una persona.

Inoltre lo sport, come ho detto, mi ha insegnato valori molto importanti ed ha fatto nascere belle amicizie.

Senza trascurare che le sconfitte ti fortificano : il canottaggio mi ha dato tanto !

D – Stasera quale sarà il tuo Avana per la cerimonia d’apertura e perchè ?

R – In occasione della cerimonia di apertura dei XXXI Giochi Olimpici fumerò un Cuaba Salomones sempre in ricordo del mio primo Habanos … sono molto legato ai bei ricordi !

D – Nel tuo “podio Olimpico” quali sono i tre Sigari Avana che meritano l’oro, l’argento ed il bronzo ?

R – Per queste Olimpiadi darei l'oro al Montecristo n.2 … come la mia specialità ai giochi olimpici (il 2 senza) anche questo sigaro ha un grande equilibrio … lo stesso necessario nel canottaggio.

L'argento al Cohiba Behike 54 … unico nel contenere le ultime due foglie di tabacco provenienti dalla parte superiore della pianta, ritorna sempre il numero 2 ...

Bronzo per il Partagas 898, un sigaro che esprime forza … apprezzo molto il lavoro svolto dal “Team Partagas” nel creare il giusto mix ... come nel canottaggio è da premiare il lavoro di squadra !

D – Vuoi fare un in bocca al lupo agli azzurri ?

R - Un grande in bocca al lupo a tutti gli azzurri che gareggeranno oggi e nei prossimi giorni, io continuerò a seguirli ed a tifare per loro !

Devo dire che tutto questo agonismo, l’esaltazione massima del concetto di sport, mi sta mettendo una gran voglia di continuare a gareggiare ed a promuovere lo sport … di respirare il profumo della sfida … per questo continuo ad allenarmi per farmi trovare pronto !

Questo il curriculum sportivo del nostro “Confratello” :

1989 Coppa della Jeunesse Medaglia d'oro

1989 Campionato Italiano Junior Medaglia d'oro

1991 Campionato Italiano del Mare Medaglia d'oro

1992 Campionato Italiano del Mare Medaglia d'oro

1993 Campionato Italiano del Mare Medaglia d'oro

1994 Campionato Italiano Under 23 Medaglia d'oro

1994 Campionato del Mondo Under 23 8° Classificato

1994 Campionato del Mondo Universitario 6° Classificato

1996 Campionato Italiano del Mare Medaglia d'oro

1997 Campionato Italiano del Mare Medaglia d'oro

1997 Campionato del Mondo 4° Classificato

1998 Campionato del Mondo Medaglia di Bronzo

1999 Campionato del Mondo 4° Classificato

2000 Coppa del Mondo Medaglia d'argento

2000 Giochi della XXVII° Olimpiade 12° Classificato

2001 Campionati del Mondo 6° Classificato

22 Titoli di Campione Italiano Universitario

57 Titoli di Campione Regione Puglia

 

 

Latest Tweets

Unable to get latest tweets at this time.

Newsletter

Cerca nel sito

Martedì, Luglio 23, 2019

Comunicazione ai sensi dir. 2009/136/CE: questo sito utilizza cookies tecnici anche di terze parti. L'uso del sito costituisce accettazione implicità dell'uso dei cookies. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser. privacy policy To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information